Home


Fiere&Mostre

Trieste Film Festival

Trieste Film Festival 30
Trieste
30ma edizione
18 – 25 gennaio 2019

La grande fotografa francese Dominique Issermann firma il manifesto del festival, che celebra i 30 anni del crollo del Muro di Berlino

In programma dal 18 al 25 gennaio prossimi, il Trieste Film Festival 2019 è pronto a celebrare un doppio, felice anniversario: la 30. edizione di un appuntamento che è da sempre un ponte che mette in contatto le diverse “longitudini” dell’Europa del cinema, e i 30 anni dal crollo del Muro di Berlino

Informazioni: http://www.triestefilmfestival.it


Arezzo Comics

Arezzo Comics 2019
Mostra mercato usato e da collezione
Centro Affari e Convegni
Arezzo
Dal 26 al 27 gennaio 2019

Arezzo Comics 2019. Il più grande appuntamento della stagione per i collezionisti con la 19a Edizione di Arezzo Comics, mostra del fumetto usato e da collezione, e la 21a Edizione della Fiera del disco in vinile, cd e dvd, con tanti nuovi espositori dall’Italia e non solo.

Per approfondimenti: https://www.facebook.com/discofumettoarezzo

NewsdalMondo

Picturebook Fest

Picturebook Fest
Lecce
Dal 25 al 27 gennaio 2019

Picturebook Fest- Festival dell’arte e della letteratura per ragazzi, è il primo Festival, organizzato a Lecce, finalizzato alla valorizzazione dei linguaggi dell’illustrazione contemporanea per il pubblico dei giovani (e non solo), attraverso la promozione della lettura e della scrittura e con esse dell’esemplarità del percorso creativo di ogni scrittore, illustratore ed editore.

https://www.picturebookfest.it


A Rossella Postorino il Campiello

Si è appena conclusa al Teatro La Fenice di Venezia l’edizione 2018 del premio Campiello: la vittoria è andata a Rosella Postorino con Le assaggiatrici (Feltrinelli), che ha ottenuto 167 voti. Al secondo posto, Francesco Targhetta con Le vite potenziali (Mondadori); terza Helena Janeczek con La ragazza con la Leica (Guanda); quarta posizione per Ermanno Cavazzoni con La galassia dei dementi (La nave di Teseo); quinta per Davide Orecchio con Mio padre la rivoluzione (Minimum Fax).

La serata finale del Premio Campiello istituito nel 1962 dagli Industriali del Veneto, promosso e gestito dalla Fondazione Il Campiello, è stata condotta da Mia Ceran ed Enrico Bertolino, e ha visto lo spoglio delle schede della Giuria dei Trecento Lettori anonimi, che con il loro voto hanno deciso il risultato finale. Lungo l’applauso per ricordare l’editore Cesare De Michelis, venuto a mancare nelle scorse settimane.

https://www.illibraio.it/premio-campiello-2018-rosella-postorino-879626/


Premio Bancarella a Dolores Redondo

La 66esima edizione del Premio Bancarella va alla scrittrice basca Dolores Redondo, autrice del thriller psicologico Tutto questo ti darò (DeA Planeta) che ha ottenuto il voto di 142 librai. Il romanzo nel 2016 si era già aggiudicato il Premio Planeta 2016. Secondo posto per I fantasmi dell’impero di Marco Consentino, Domenico Dodaro e Luigi Panella (Sellerio), con 80 voti.

 

https://www.illibraio.it/dolores-redondo-premio-bancarella-2018-794882/